Agenda Digitale del Veneto

Energia – Buone Pratiche

Contributo inviato dalla UP Energia di Regione Veneto

 

Premessa e obiettivi del progetto

 

Il progetto di seguito descritto rientra negli obiettivi che la Regione del Veneto intende perseguire con l’Agenda Digitale del Veneto: una strategia di crescita intelligente, inclusiva e sostenibile attraverso le tecnologie digitali, a livello sociale, culturale ed economico.

In tutto il mondo sono stati varati innumerevoli progetti e programmi sull’energia sostenibile che hanno dato come risultato Buone Pratiche (BP) di straordinario valore. L'efficacia dell'attività di diffusione di queste BP è essenziale, rappresentando l'occasione ideale per produrre risultati sistematici e strutturali verso un uso sostenibile dell'energia.

In tale contesto, la Regione del Veneto, attraverso i progetti approvati con DGR n. 2913 del 28 dicembre 2012 riguardante: “la promozione e la realizzazione di una raccolta, da inserire nel sito web della Regione del Veneto, relativa alle "Buone Pratiche" in tema di energia realizzate nel territorio del Veneto da imprese, cittadini, enti pubblici e privati e delle quali si intende favorire la replicabilità”, ed con DGR n. 593 del 3 maggio 2013 che vede la Regione del Veneto tramite l’U.P. Energia come partner della Campagna Europea promossa dalla DG Clima “Un mondo come piace a te. Con il clima che vuoi”, intende:

• contribuire al cambiamento culturale necessario per passare ad una società a basso contenuto di carbonio

• costituire una rete con altri Enti, imprese, cittadini ecc., che, ricercando tutte le sinergie possibili, permetta attraverso un processo di informatizzazione, uno scambio di informazioni e buone pratiche in tema di energia esportabili in altre realtà.

• giungere ad una maggior conoscenza relativa alla sostenibilità energetica del territorio regionale per un miglioramento della qualità della vita delle persone ed in generale della qualità del territorio

 

 

Azioni

 

• Acculturazione sul tema

• Diffusione di buone pratiche in tema di energia

• Realizzazione di un portale tematico

• Promozione dell’iniziativa anche attraverso i social network

• Servizio digitale con Restituzione di moduli compilati (servizio pubblico online)

 

Acculturazione sul tema

 

La transizione verso una economia a basso contenuto di carbonio necessita un cambiamento di paradigma. In generale si può parlare di una transizione da un sistema ad un altro quando si verifica un cambiamento radicale nella struttura, nella cultura e nelle pratiche che caratterizzano la società. Questo implica la condivisione di valori e la modifica di certi comportamenti per utilizzare al meglio le risorse disponibili e quindi vivere in modo “sostenibile”.

A tale scopo, risulta necessaria un’azione di acculturazione sul tema rivolta a cittadini, imprese ed in generale agli stakeholder presenti sul territorio.

In tale contesto, un primo passo è quello di acquisire la conoscenza di ciò che fanno gli altri: i metodi seguiti, le difficoltà incontrate, le soluzioni attivate.

 

Diffusione di buone pratiche in tema di energia e sviluppo sostenibile

 

Promuovere uno sviluppo sostenibile dal punto di vista ambientale, economico e sociale significa anche stimolare la realizzazione di processi partecipativi ed inclusivi che sono facilitati dallo sviluppo di infrastrutture digitali per la raccolta, la memorizzazione e la comunicazione di informazioni. In questo contesto si inserisce la diffusione di BP in tema di energia, intese come interventi connotati da scelte tecnologiche innovative o da originalità progettuale. Tali BP devono prevedere l’ottimizzazione delle risorse anche finanziarie e devono essere incentrate sul miglioramento dell’efficienza energetica e sul risparmio energetico.

 

 

Realizzazione di un portale tematico

 

Con la Direzione Sistemi Informativi è in corso di realizzazione un progetto che sarà inserito nel portale istituzionale internet della Regione del Veneto.

L’obiettivo è quello di fornire un servizio online che preveda il censimento, la consultazione e la valorizzazione delle BP in tema di energia e quindi favorire il trasferimento di conoscenza gestendo in maniera rapida, efficace ed efficiente un volume crescente di informazioni.

Attraverso la condivisione dei dati vengono messi in comunicazione tra loro i diversi portatori di interesse nel modo più efficace possibile favorendo la collaborazione tra soggetti pubblici e privati.

 

 

Servizio digitale con restituzione di moduli compilati (servizio pubblico online)

 

Il progetto è stato concepito come una piattaforma attraverso la quale i singoli cittadini, le imprese e i gruppi locali potranno compilare un “modulo” online con i dati richiesti per l’inoltro di una BP.

Promuovere soluzioni basate sull’efficienza e sul risparmio energetico contribuisce all’obiettivo della UE di una riduzione delle emissioni di gas a effetto serra dell'80-95% entro il 2050.

 

Promozione delle iniziative anche attraverso i social network

 

L’impegno di U.P. Energia sarà rivolto alla promozione delle azioni e delle esperienze rilevanti realizzate nel territorio regionale. Il confronto (benchmarking) tra le stesse consentirà, attraverso strategie integrate, il raggiungimento di risultati sistematici e strutturali nelle politiche energetiche nel territorio regionale.

Al fine di facilitare ulteriormente il processo comunicativo si è valutata l'ipotesi di inserire i social network (es. quali Facebook e Twitter) perché comunque ad oggi costituiscono un grandissimo veicolo di diffusione, alimentando soprattutto il cosiddetto “marketing virale”.

Tags

Voting

0 votes
Active
Idea No. 5